fbpx
Sottomessa

Sottomessa

Beatrice era davanti allo specchio.“Come ti sei permesso?” disse all’immagine davanti a sé.Quel suono salì al cuore, fino a farlo vibrare. Una voce sempre più sonante, d’ora in avanti, l’avrebbe protetta da ogni sopruso. Una dignità ormai sepolta cresceva...
Lasciateli andare

Lasciateli andare

Lasciate gli avidi, gli invidiosi, i poveri d’amore, i frustrati. Perché lì non incontrerete ciò che desiderate. Sbatteteci la testa una volta, due, vi concedo una terza, ma non perpetuate all’infinito. Vi ammalerete, sarà troppo tardi per dire :“Ho sbagliato”....